Fedi Nuziali Personalizzate

Vi racconto la storia di un anello che è stato molto importante per me. Questa è la storia delle fedi nuziali personalizzate.

Fedi Nuziali Personalizzate

Qualche tempo fa Giovanni e Maria sono venuti da me perché finalmente avevano deciso di coronare il loro sogno di sposarsi. Loro sono una coppia che ama definirsi un po’ fuori dal comune.

Sono di quelle persone molto sensibili all’ambiente, alla tutela degli animali, adorano viaggiare in maniera avventurosa, sono sempre molto consapevoli delle proprie scelte di consumo. E tengono molto all’aspetto etico delle cose: sono stati i primi in assoluto a chiedermi un diamante etico per il loro anello!

Incontrarli è stato per me di grande ispirazione perché ho avuto modo di conoscere il mondo dei diamanti etici a cui ormai non intendo assolutamente rinunciare.

Ormai da anni consiglio sempre a tutti di utilizzare solamente diamanti etici perché non voglio più accettare la possibilità che dietro ai miei anelli ci siano storie di sofferenza e soprusi. Tutti i diamanti che uso per gli anelli vengono dal Canada e sono certificati, così io sono tranquilla ma soprattutto le persone che vengono da me sono sempre molto soddisfatte!

Con Giovanni e Maria è stato così.

Loro avevano le idee molto chiare su come fare il loro anello: doveva essere speciale, con una storia molto personale, etico e unico. Per loro era davvero molto importante avere delle Fedi Personalizzate. Mi hanno addirittura chiesto di usare come oro quello che loro stessi hanno procurato mettendo insieme dell’oro che già avevano, catenine e medagliette. Per le loro fedi nuziali volevano quindi il loro stesso oro rifuso, rielaborato e risorto a nuova vita, abbellito da delle pietre etiche.

Mi è sembrata una storia così speciale e romantica che non ho proprio potuto tirarmi indietro.
Perciò ho creato due fedi in oro giallo a sezione rettangolare, sufficientemente alte per rendere ben leggibili le due iniziali che si compongono trovando la giusta combinazione con le intersezioni dei fili in oro bianco.

Inutile dire che erano incredibilmente orgogliosi dei propri anelli! A differenza di G. e M. di solito le coppie che mi contattano sono un po’ in difficoltà nell’esprimere concretamente la loro idea di fede personalizzata.

E’ per questo che cerco di aiutare le coppie a orientarsi nel design e nell’oreficeria, mondo un po’ complicato se non lo si conosce. In tanti anni ho imparato a capire i desideri delle persone che mi contattano e mi diverto davvero tanto a guidarle in un percorso creativo alla scoperta di forme e finiture sempre nuove.

Eva Franceschini


Condividi questa pagina