Bomboniere fai da te: le Candele Decorative

Impariamo a realizzare candele per le nostre Bomboniere fai da te. Saranno un dono gradito ai vostri ospiti, specialmente se realizzate a mano direttamente da voi!

Bomboniere fai da te: le candele decorative

Per queste creazioni, potrei consigliarvi di usare degli stampi, ma stavolta mi limiterò a semplificarvi il lavoro, proponendovi delle candele che resteranno all’interno del contenitore scelto. In questo potete dare libero sfogo alla vostra fantasia, in quanto in commercio potete trovare contenitori di forme diverse che spaziano dal vetro alla ceramica, dal cotto alla plastica poi da decorare a vostro piacimento.

Ecco cosa vi occorre:

    • Contenitori per candele
    • Due pentolini di forme diverse per sciogliere la cera a bagnomaria
    • Paraffina e stearina (potete acquistarle nei negozi specializzati) o delle candele bianche
    • Stoppini o filo di cotone
    • Coloranti per paraffina o più semplicemente pastelli a cera
    • Essenze profumate
    • Cucchiaio di legno

Iniziamo riempiendo la pentola più grande ( per 1/3 ) d’acqua e mettiamola a scaldare sul fornello.

Nel frattempo, se abbiamo deciso di utilizzare delle candele, tagliamole in piccoli pezzi. Quando l’acqua è prossima a bollire, inseriamo all’interno della pentola più grande, la pentola più piccola, dove avremo messo la cera sminuzzata o la paraffina mescolata alla stearina(le dosi consigliate le trovate sulla confezione).

La paraffina è quella che chiamiamo comunemente “cera”, mentre la stearina è una miscela di acidi grassi di origine vegetale che ha la funzione di migliorare l’aspetto della candela, rallentarne la combustione e far amalgamare meglio i colori. Se utilizzerete però delle candele già pronte, esse contengono già le giuste dosi di tutti e due i componenti.

Il nostro mix si scioglierà ad una temperatura di 60°circa ed è importante mescolarlo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per evitare che si formino delle bolle.

A questo punto possiamo aggiungere i coloranti. Per ottenere la tonalità desiderata, basterà tenere a portata di mano uno stuzzicadenti. Si immerge nella paraffina colorata, si lascia solidificare per due minuti e quello che vedremo sarà il colore reale. Starà a voi decidere se aggiungere altro colore.

Mentre la cera si scioglie per bene, non ci resta che preparare i contenitori posizionando gli stoppini nel centro.

Per mantenerli centrati, usiamo un piccolo pezzo di nastro adesivo con il quale fisseremo un’estremità dello stoppino sul fondo del contenitore. L’altra estremità andrà legata ad un supporto posto sul contenitore (che può essere un bastoncino da spiedino posizionato trasversalmente).
E ora potete aggiungere anche le essenze profumate.

Adesso tutto è pronto per colare la cera: prendiamo con cautela il pentolino e versiamo lentamente il composto nei nostri contenitori facendo molta attenzione a non muovere lo stoppino.

A questo punto non ci resterà che aspettare che la cera solidifichi, io vi consiglio di almeno 12 ore.

Se volete usare come contenitori dei bicchieri in vetro trasparente, potete decorare le vostre candele posizionando all’interno degli oggetti prima di colare la cera (conchiglie, sassi, palline di vetro ecc) oppure potete decorare i vostri bicchieri prima di riempirli con la cera. Potete dipingerli con i colori per il vetro, potete incollare con della colla a caldo delle decorazioni ( stoffa, stecche di vaniglia o di cannella, fiori secchi…) oppure, se scegliete un supporto in ceramica o in cotto, dipingerli con i colori per la ceramica a freddo o con gli acrilici.

Ricordatevi sempre poi di confezionarle, adagiandole in una scatola appropriata e decorata.

Le possibilità sono infinite, basta solo un po’ di pazienza e un briciolo di creatività! …ora…non mi resta che augurarvi buon divertimento!!