Domande su documenti Matrimonio

Lo Staff di Sposipersempre.it risponde alle vostre domande sui documenti religiosi e civili e sui tempi per celebrare il matrimonio.

Domande su documenti Matrimonio

Stessi documenti sia per il rito civile sia per quello religioso?
D. Fra circa un mese mi sposo con il rito religioso, ma vorrei sposarmi subito con il rito civile. I documenti possono valere anche per il rito civile? Quanto tempo ci vuole? La ringrazio e attendo. Anna

R. Carissima Anna, i documenti necessari per contrarre matrimonio con rito civile sono quelli che trovi sul sito all’indirizzo e che servono per chiedere l’affissione delle pubblicazioni alla Casa Comunale.
I tempi per l’affissione delle pubblicazioni potranno dirvelo solo gli impiegati comunali addetti al servizio, considerate però che l’affissione dura 8 giorni ed il matrimonio potrà essere celebrato dopo 4 giorni dall’ultima affissione. Se sei in possesso della sola documentazione per il rito religioso, sappi che questa non solo non è sufficiente, ma neanche è prevista per il rito civile.
I documenti per contrarre matrimonio con rito religioso, infatti, rappresentano qualcosa in più da presentare al momento in cui si chiedono le Pubblicazioni religiose; le pratiche per sposarvi in Chiesa possono essere compiute anche successivamente al matrimonio contratto in Comune, se non intendete sposarvi con il rito concordatario (civile e religioso insieme).

Tempi per i documenti
D. Buongiorno,io volevo avere un’informazione riguardo i documenti per il matrimonio religioso. Il mio parrocco ha detto di aspettare la fine del corso prematrimoniale (27 febbraio) per iniziare le pratiche. Noi ci sposiamo il 1°Maggio e al momento abbiamo solo i certificati di battesimo e di cresima. Siamo in tempo a fare tutto o e’ meglio iniziare a procurarsi il certificato di nascita? Grazie.

R. Cara amica, i tempi che ti ha prospettato il Parroco mi sembrano sufficienti. Inoltre, ti sarà utile sapere che se siete residenti nello stesso paese (diversamente ognuno agirà presso il proprio comune di residenza) potete rivolgervi all’Ufficiale di stato civile, il quale si farà carico di chiedere tutti i documenti necessari per il matrimonio.Da parte sua, il Parroco dovrà consegnare all’Ufficiale di Stato Civile la documentazione necessaria per portare avanti la pratica.In bocca al lupo!


Condividi questa pagina