5 ricette di Donna Patrizia

Donna Patrizia ci delizia con 5 delle sue famose ricette e piccoli segreti per preparare preziosi menù in ogni occasione.

5 ricette di Donna Patrizia

Mousse di salmone o tonno
Ingredienti

  • 8 g di gelatina (colla di pesce in fogli)
  • 1 dl acqua bollente
  • 2 cucchiai di succo di limone di maionese
  • 300 g di salmone o tonno al naturale, scolato e spellato
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • 2 dl di panna fresca sale
  • 12 gamberetti
  • qualche foglia d’insalata riccia

Esecuzione

Preparare, uno stampo da 3/4 di litro, foderandolo con carta d’alluminio.

Mettere la gelatina a mollo in acqua fredda. Quando si sarà ammorbidita, scolara.

Metterla nel robot da cucina (o in un frullatore) con 1 dl di acqua bollente e frullare per 1 minuto. Aggiungere il succo di limone, la maionese, il salmone, la paprika e un pizzico di sale. Frullare ancora per ottenere un composto liscio e senza grumi.

Aggiungere infine la panna, azionando il robot per 40 secondi circa.
Versare il composto nello stampo preparato, coprirlo con altra carta di alluminio e metterlo in frigorifero per almeno 8 ore, meglio se preparato il giorno prima.

Rovesciare la mousse su un piatto da portata, togliere la carta e decorarla con le foglie di insalata e i gamberetti..

Trucchi e segreti

Per non trasformare la panna in burro non azionate il robot oltre il tempo consigliato.

Linguine ai frutti di mare
Ingredienti (6 persone)

  • 1 kg di vongole,
  • 1 kg di cozze,
  • 1/2 kg di seppie
  • 1/2 kg di gamberoni
  • 1 kg di fasolari,
  • pomodorini a ciliegia (10 a persona)
  • aglio, olio d’oliva, prezzemolo e basilico, peperoncino

Esecuzione

1) Lavare accuratamente vongole cozze e fasolari. Metterli in una pentola con un poco d’olio e 2 spicchi d’aglio, coprirli e cuocerli per 5-10 minuti finchè si apriranno. Lasciarli raffreddare, poi eliminare i gusci, lavando i frutti di mare nella loro acqua per eliminare la loro eventuale sabbia.

2) In una grossa padella, versare un po’ d’olio e rosolarvi 2 spicchi d’aglio e un pezzetto di peperoncino Unire i pomodorini tagliati a metà, le seppie tagliate a striscioline e cuocere a fuoco vivo per circa 4 minuti. Aggiungere i gamberoni ed i frutti di mare, aggiungendo, se necessario, un poco della loro acqua.

3) Lessare i tagliolini, scolarli, mescolarli al condimento preparato e servirli subito

Trucchi e segreti

La difficoltà di questa ricetta è la cottura del pesce che deve essere rapida, e la lavatura delle cozze e vongole che devono essere sciacquate molto bene.

Salmone alle erbe in camicia
Ingredienti (8 persone)

  • 1500 g di salmone svuotato e spinato
  • 3 cespi di lattuga con foglie larghe
  • sale, burro 100 g
  • scalogno tritato finemente(tre cucchiai)
  • pepe
  • vermut 4 cucchiai
  • vino bianco secco 4 cucchiai, panna fresca 20 cl.
  • Per il ripieno spinaci strizzati e tritati finemente,
  • 500 g mollica di pane del giorno prima tritata finemente,
  • 120 g prezzemolo tritato fine, 120 g dragoncello
  • un cucchiaino, sale e pepe

Esecuzione

Mischiate gli spinaci il pane ed il burro schiacciandoli con una forchetta, aggiungere il resto degli ingredienti incorporandoli bene.

Farcire il pesce con questo ripieno spingendo bene per riempire tutti i vuoti, e ridare al pesce la sua forma iniziale.

Mettete in una pentola una ventina di foglie di lattuga scelte tra le più grandi e più uniformi, salatele bagnatele con acqua bollente e lasciatele a bagno per 2 minuti.

Sgocciolare le foglie delicatamente con un mestolo forato, sciacquatele con un filino d’acqua fredda, sollevatele quindi una per una adagiandole su un panno ad asciugare. Imburrate una teglia da forno mettete lo scalogno tritato sul fondo, salate e pepate il pesce.

Prendete le foglie di lattuga, avvolgete interamente il salmone lasciando libere la testa e la coda e disponete le foglie su tutta la lunghezza del ventre sovrapponendole. Fissare questa fasciatura di lattuga con una passata di refe.

Mettere il pesce nel piatto da forno e versare il vermut ed il vino sul salmone imburrato. Coprire quindi il pesce con della carta d’alluminio appena imburrata e fare cuocere per 40′ a forno preriscaldato(220) bagnando con il fondo di cottura durante gli ultimi 20′ minuti.

A cottura avvenuta incorporare al sugo la panna metterla sul fuoco e farla ridurre della metà fino ad arrivare ad una salsa cremosa.

Trucchi e segreti

Potete servire questo pesce accompagnato da funghi trifolati che aggiungerete in fine cottura. Fate attenzione ad avvolgere il pesce con movimenti delicati altrimenti rischiate di rompere le foglie di insalata

Insalata con pere ed avocado

Ingredienti
(4 persone)

  • 1 cespo di scarola o indivia,
  • 2 pere William rosse mature,
  • 1 avocado maturo,
  • 200 g di caciottina fresca,
  • il succo di un limone,
  • aceto bianco,
  • olio d’oliva un cucchiaio,
  • pepe fresco , sale

Esecuzione
Mondare e lavare la scarola, spezzettare con le mano le foglie e tagliare la caciottina a dadini. Tagliare in quarti le pere, eliminare il torsolo e tagliarle a fettine.

Sbucciare e snocciolare l’avocado e tagliarlo a fettine: Spruzzare le fettine di pere e avocado con il succo di limone.

Preparare una salsa con 1 cucchiaio di aceto e 3 cucchiaio di olio, sale e pepe.

Condire la scarola ed i dadini di caciottine con la salsa: mettere il tutto su un piatto da portata e circondare con fette alternate di pere ed avocado

Trucchi e Segreti

Spruzzare bene di limone l’avocado e le pere altrimenti rischiano di diventare nere.

Mousse al cioccolato

Ingredienti

  • 400 grammi di cioccola