DOVE TI SPOSI ?
Cerca i servizi nella tua regione.


Consigli e salute
Medicina & Salute
Anemia Mediterranea
Piccoli malesseri
Consigli corpo e capelli
Consigli viso e mani
Le Vitamine
RUBRICHE
Guida
Documenti
Chiesa
Forum
Soldi
Domande
Eventi
Medicina&Salute
Offerte e promozioni
Meteo Sposi
SposiPerSempre
 
Piccoli Disturbi e Malesseri , i consigli della Nonna

I piccoli tagli, quelli che se coperti non cicatrizzano e scoperti si riaprono, trattateli in questo modo: fate bollire un litro d'acqua con un cucchiaio di sale e, appena tiepido, immergete la parte da curare, per quindici-venti minuti. Ripetete l'operazione mattina e sera, e il risultato sarà sorprendente.

Per togliere una spina infilata sotto la pelle provate a coprire il punto colpito con un velo di colla. Dopo che si è perfettamente asciugato, strappate la pellicola che si è formata: insieme a quella verrà via anche la spina, e senza il minimo dolore.
Per evitare la comparsa delle bollicine della febbre sulle labbra, appena le sentite arrivare, mettete con un cotton fioc sulla zona interessata qualche goccia di aceto. L'operazione va ripetuta più volte.

Lividi o bernoccoli: Rompete un uovo e togliete la pellicina interna che si trova attaccata alla buccia. Passatela sulla parte lesa e lasciatela seccare. Il risultato sarà sorprendente. Oppure cospargete il punto dolorante con un pò di zucchero in polvere. Quando, poi, si staccherà da solo, lavate accuratamente la parte interessata con molta acqua fredda. Sarà tutto scomparso, dolore compreso.

Insonnia: nei casi di insonnia provocata da pensieri e ansia, prima di andare a letto provate a mangiare una zolletta di zucchero bagnata con del cognac; potreste anche riporre sotto il vostro guanciale un sacchetto di tela pieno di fiori di lavanda, il profumo di questa pianta concilia sonni tranquilli.

Piccole Scottature: il rimedio più veloce consiste nel raffreddare la parte con un cubetto di ghiaccio per poi tamponarla con un batuffolo di cotone imbevuto di aceto sul quale applicherete ancora un pò di ghiaccio. Si può utilizzare anche una fetta di patata oppure il bicarbonato di sodio che non soltanto attenua il bruciore, ma evita la formazione di bolle e le conseguenti irritazioni.

Febbre alta: fatela scendere usando dei bendaggi impregnati di aceto di vino rosso, con i quali terrete costantemente umidi i polpacci.
Dopo una brutta influenza
, bisognerà rivitalizzare l'organismo consumando ogni mattina a digiuno, per circa un mese, del lievito di birra, disciolto in un bicchiere di acqua tiepida o dello yogurt che, grazie ai suoi fermenti lattici, rinforzerà la flora batterica.

Digestivo casalingo: eccovi tre rimedi veloci per eliminare la pesantezza di stomaco:
1) Sciogliete un cucchiaino di zucchero in mezzo bicchiere di acqua naturale, aggiungete il succo di mezzo limone e alla fine un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Si formerà una lieve schiuma effervescente, da bere subito, prima che svanisca.
2) Raccogliete le sommità fiorite del basilico e preparate un infuso con un cucchiaino di fiori per ogni tazza d'acqua in ebollizione. Lasciate riposare da 5 a 10 minuti e bevete a fine pasto.
3) Fate bollire 40 grammi d i foglie fresche di cicoria in mezzo litro di latte e assumetelo a cucchiaini.
Inoltre, se sentite la necessità di disintossicarvi, provate a sostituire il pasto serale con un chilo di fragole, senza ulteriori aggiunte. Grazie a questo frutto, notoriamente diuretico, vi sentirete meglio fin dal mattino seguente. E' dimostrato che tre tazze al giorno di un qualsiasi tipo di fanno aumentare notevolmente gli antiossidanti, le sostanze che servono al nostro corpo per mantenerci giovani, sani e attivi durante la giornata.

Contro la spossatezza e le leggere anemie, se proprio non andate d'accordo con la carne, provate ad aggiungere nella vostra alimentazione giornaliera numerosi piatti a base di pesce, soprattutto molluschi, e consumare mirtilli, lenticchie e frutta secca, tutti alimenti particolarmente ricchi di ferro.

Mal d'auto: al posto dei consueti farmaci, che inducono sonnolenza, portate con voi un mazzetto fresco di prezzemolo e annusatelo in caso di malessere, riscontrerete subito una sensazione di sollievo. Inoltre, se il viaggio è abbastanza lungo, vi consigliamo di preparare un infuso di melissa e menta e di assumerlo mezz'ora prima di partire.

Insetti: contro le punture di questi animaletti, se non avete l'apposita crema, potrete alleviare il dolore e il successivo gonfiore strofinando due foglioline di salvia sulla parte interessata. Oppure spalmate sulla parte in questione un velo di miele. Non risolve il problema ma addolcisce l'irritazione.
Vespa
: una cipolla fresca tagliata a metà e strofinata sulla zona colpita aiuterà ad evitare la formazione del gonfiore e l'inevitabile prurito. Dopo qualche minuto, sciacquate con acqua tiepida.

Zanzare: applicate subito un po' di olio d'oliva, al quale avrete aggiunto un pizzico di sale. Lasciate agire per qualche minuto ed il prurito passerà.

Mal di testa da stress e lavoro pesante: fate sciogliere un pizzico abbondante di sale grosso in un bicchiere colmo di aceto. Annusandolo, riuscirete a sconfiggere l'emicrania.

Voce: se dovesse capitarvi di rimanere senza voce fate dei frequenti gargarismi con acqua e sale. Magari non sarà un piacere ma bloccherete l'infiammazione della gola e la voce tornerà presto.

Mal di gola: diluite un pò di aceto o di succo di limone in un bicchiere d'acqua, con cui fare dei gargarismi. Altrimenti, potrete far bollire due bastoncini di liquirizia in poca acqua, assieme a due foglie di alloro. Bevete questo infuso tiepido, dopo aver aggiunto un cucchiaio di miele.

Mani: contro le aggressioni portate dalla polvere e dal freddo, tenete le mani a bagno per cinque minuti nell'acqua in cui sono state bollite alcune foglie di lauro, noce, nocciolo e sedano. Massaggiate poi con crema morbida ed idratante.

Reumatismi: per rimettere in sesto il vostro corpo da improvvisi attacchi di reumatismi, alleviate il dolore in questo modo: riempite un sacchetto di cotone con del sale grosso, e dopo averlo chiuso, scaldatelo al forno. Appena tiepido, appoggiatelo sulla parte dolorante e ripetete alcune volte l'operazione, avendo cura di riscaldare il sacchetto quando si raffredda.

Gambe gonfie: un buon rimedio consiste nell'applicare sulle gambe tante fette di patate che hanno effetto assorbente. Se state per coricarvi, ricordate che dormire con le gambe leggermente sollevate rispetto al corpo aiuta il ritorno del sangue verso il cuore e favorisce una buona circolazione. Il senso di pesantezza si allevia invece immergendo i piedi per un quarto d'ora in una bacinella d'acqua tiepida in cui siano stati sciolti due pugni di sale grosso.

Torcicollo: prendete un phon e da una distanza di venti centimetri riscaldate la zona interessata che avrete prima protetto con un foulard.

 

WEDDING PLANNER ONLINE
Organizza il matrimonio in modo perfetto >>
FORUM
Entra e scambia le tue opinioni con gli altri sposi >>
EVENTI E FIERE
Tutte le fiere per il matrimonio >>
INSERISCI LA TUA AZIENDA
Inserisci la tua azienda, scopri i vantaggi >>
RISPONDE L'ESPERTO
Consigli per i documenti ? Il galateo ? Contattaci >>

Prestiti personali On line:
gratis il calcolo del prestito.>>
Prestiti Garantiti
Confronta gratis i migliori Mutui Online e scegli il Mutuo più conveniente.>>
 

 

SposiPerSempre.it - English Version
designed by
OriosCommunication

P.I. 08420961008